LA TRASPARENZA DELLE GEMME

la trasparenza delle gemme

La trasparenza o limpidezza, come il colore è una proprietà molto importante per le gemme, che possono essere trasparenti, semitrasparenti o opache in base a quanto si riesce a vedere attraverso di esse.

La trasparenza è data da tutto ciò che si vede all’interno della pietra e si può trattare di caratteristiche strutturali o inclusioni.

Le caratteristiche strutturali sono ad esempio le linee di accrescimento del minerale dette linee di struttura, che possono anche presentare un cambiamento di colore e in questo caso si parla di zonature di colore.

Le inclusioni sono corpi estranei che restano intrappolati nella gemma durante o dopo la sua formazione.

Possono essere solide, cioè cristalli di altri minerali, liquide, dovute alla formazione in ambiente idrotermale, cioè in presenza di fluidi, o gassose, bolle di gas frequenti ad esempio nell’ambra o nei vetri.

La trasparenza è fondamentale sia per il diamante, poiché costituisce uno dei parametri di valutazione, sia per le pietre di colore, poiché fornisce importanti informazioni per l’identificazione.

TRASPARENZA DEL DIAMANTE

Le inclusioni nel diamante sono difetti che influenzano la valutazione.

Nei certificati viene riportato un giudizio sulla trasparenza in base alla scala di limpidezza GIA, che va dall’assenza di inclusioni (FL –IF) a inclusioni che da molto molto piccole diventano sempre più visibili (VVS – VS – SI) fino ad arrivare a decisamente visibili (I incluso).

TRASPARENZA DELLE PIETRE DI COLORE

Le gemme di colore raramente sono prive di inclusioni che, a differenza del diamante, non sono considerate difetti ma caratteristiche della pietra e spesso forniscono al gemmologo informazioni importanti.

A volte le inclusioni sono visibili e caratterizzano la pietra, come ad esempio il quarzo tormalinato che è un quarzo ialino (cristallo di rocca) con aghi di tormalina nera.

Ci sono poi inclusioni particolari che possono aiutare ad identificare la specie minerale, la provenienza geografica, che è molto importante per la valutazione di rubini, zaffiri e smeraldi, e in alcuni casi indicano anche se la gemma ha subito un particolare trattamento o si tratta di pietra sintetica.

Avete dunque visto quanto è importante la trasparenza?

Nel prossimo articolo parleremo di un’altra caratteristica essenziale per le gemme: il TAGLIO.

Vedremo le diverse forme (rotonda, quadrata, ovale etc.) e da cosa dipende la scelta di una piuttosto che di un’altra ma anche il tipo di taglio: cabochon, sfaccettato, a gradini ma non solo.

Se volete essere informati in anteprima sugli articoli pubblicati, sui nuovi gioielli disponibili, gli eventi e tutte le novità, ISCRIVETEVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER.